Teatro del Benessere

Teatro del Benessere

In questo percorso vengono combinate Improvvisazione Teatrale e Teatroterapia.

L’improvvisazione teatrale è l’arte del ‘qui e ora’ per eccellenza, della spontaneità e dell’accettazione di sé e degli altri.
La teatro-terapia è una disciplina che promuove l’integrazione cognitiva, emotiva e relazionale dell’individuo per migliorare la qualità della vita e raggiungere il benessere psico-fisico.

Attraverso giochi e tecniche prese in prestito da entrambe le discipline, impareremo a conoscerci meglio, a scoprire potenzialità inespresse e a instaurare relazioni più efficaci con gli altri. In particolare, cercheremo di individuare, accettare e cercare di modificare comportamenti limitanti. L’attività mira a condurre i partecipanti a liberarsi della maschera indossata nella vita quotidiana e lavorare sul proprio corpo e sulle proprie emozioni per essere serenamente attori ‘di’ e ‘per’ se stessi.

L’obiettivo di ciascun incontro è quello di fornire strumenti preziosi e semplici, utili per il miglioramento del proprio equilibrio e della propria vita quotidiana, per raggiungere il proprio BEN-ESSERE e diventare veri protagonisti della propria vita, facendo un passo avanti nella crescita personale.
Il percorso è rivolto a tutti coloro che vogliono fare un’esperienza nuova e intendono investire sulla crescita personale e sulla propria qualità di vita.

L’attività, articolata in 4 incontri e un residenziale conclusivo, non si pone obiettivi terapeutici ma è pensata solo come un valido ed efficace supporto alla crescita personale.

Per informazioni e iscrizioni, scrivere a


PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Durata di ogni incontro: 8 ore (Sabato dalle 14.00 alle 18.00, Domenica dalle 11.00 alle 16.00 – con 1h pausa pranzo)


AMARSI PER AMARE

Quando: 28 e 29 Gennaio 2017
Dove: VIVO DANZA ’91 – Via Piero Gobetti 58R

Obiettivi: comprendere e sostenere i profondi pilastri del proprio valore personale affrontando le debolezze e quegli aspetti di sé che limitano l’espressione del proprio potenziale e crescita personale. Acquisire strumenti per smettere di nutrire il nostro “giudice interiore”, imparare a zittirlo e a fidarci di più di noi stessi e delle nostre capacità, in poche parole, impariamo ad amarci.


IL CORPO CONSAPEVOLE

Quando: 18 e 19 Febbraio 2017
Dove: VIVO DANZA ’91 – Via Piero Gobetti 58R

Il corpo è il templio inviolabile e custode fondamentale dell’essere e del benessere di un individuo. Ciò accade nel momento in cui il corpo viene liberato dai tabù e dai condizionamenti pedagogici e sociali per divenire luogo di spontaneità, creatività e gioco. Obiettivi: acquisire consapevolezza del proprio corpo, dei suoi movimenti e “desideri”. Trovare una connessione e un dialogo tra mente e corpo per raggiungere un equilibrio personale e una migliore qualità di vita


LE EMOZIONI SIAMO NOI

Quando: 11 e 12 Marzo 2017
Dove: VIVO DANZA ’91 – Via Piero Gobetti 58R

Le emozioni si possono gestire e, quando ci riusciamo, le nostre possibilità crescono in modo esponenziale, sia dal punto di vista personale che professionale. Sapere come reagiamo di fronte agli stimoli che ci circondano e misurare la risposta emotiva provocata ci aiuterà a non sprecare le nostre forze ed energie in modo sconsiderato Obiettivi: attraverso giochi e attività teatrali si andrà alla scoperta del proprio bagaglio emotivo più profondo e sfaccettato per mettere i contenuti emersi a servizio di un percorso di auto-conoscenza  e consapevolezza personali.


LA GIOIA DEL FALLIMENTO

Quando: 1 e 2 Aprile 2017
Dove: VIVO DANZA ’91 – Via Piero Gobetti 58R

La bellezza d’ essere umani passa anche attraverso la propria vulnerabilità. Non esiste, senza l’opzione del fallimento, la possibilità di rinascere, di migliorare e di innovare. Obiettivi: acquisire, in modo ludico, gli strumenti per riconoscere l’errore, perdonarsi ed accettare la propria vulnerabilità senza identificarsi in esso. Imparare a valorizzare l’errore vivendolo come risorsa e valore aggiunto nel nostro percorso di vita. Noi non siamo il nostro errore.


RESIDENZIALE CONCLUSIVO

Quando: 29 Aprile, 30 Aprile e 1 Maggio 2017
Dove: Luogo da definirsi

L’obiettivo del residenziale conclusivo è il consolidamento degli strumenti appresi durante gli incontri iniziali attraverso un percorso esperienziale e rituale di contatto con la natura.


CURRICULUM DEL DOCENTE

Grazia Longobardi è attrice improvvisatrice professionista per l’Associazione Nazionale Improteatro dal 2006. Si esibisce stabilmente con Maniman Teatro, di cui è Direttrice Artistica e Insegnante.

Dopo anni di teatro classico in una compagnia teatrale amatoriale, nel 2003 scopre il mondo dell’improvvisazione teatrale ed inizia la sua formazione diplomandosi presso la scuola triennale di Avviamento al Match d’Improvvisazione Teatrale® a Genova e la completa attraverso corsi e master specifici legati al teatro di prosa, scrittura di testi e recitazione.
Prosegue con corsi e master specifici legati al teatro di prosa, scrittura di testi, mimo, improvvisazione e recitazione con artisti e docenti nazionali e internazionali: Franco Farina (Università di Pisa), Carmen Piga (Campo Teatrale, Milano), Eric Minetto (Scuola Holden TO), Luca Stetur (Scuola di Recitazione Campo Teatrale di Milano), Antonio Vulpio (Teatro a Molla di Bologna), Massimo Malucelli (www.massimomalucelli.org), Fabio Mangolini (Real Escuela de Arte Dramatico de Madrid), Cecilia Vecchio (Quelli di Grock), Rodrigo Morganti (www.rodrigomorganti.com), Omar Galvan (ARG), Carles Castillo (www.carlescastillo.net), Lorenz Kabas (Theater im Bahnhof, Austria), Tomaz Lapajne Dekleva (Kolektiv Narobov, Ljubljana), Jim Libby (Austria, performer – devisor – catalyst), Ralph de Rijke (www.impromptu.nl), Javier Pastor (SP), Randy Dixon (Unexpected Productions, USA), Patti Stiles (Melbourne, Australia).
Diplomata nel 2013 come Operatore Pedagogico Teatrale presso il teatro dell’Ortica di Genova con una tesi sulla valenza pedagogica dell’improvvisazione teatrale e un tirocinio di 400 ore presso il Centro DIURNO FRANCO BASAGLIA di Genova con utenti di varia disabilità psichica e motoria. Conduce periodicamente laboratori teatrali in contesti socio-educativi con particolare attenzione alla dis-Abilità.
Nel 2016 consegue il master di III livello in Teatroterapia® presso la scuola Politeama di Colico (Lecco) abilitandosi alla professione di Teatroterapeuta.
Sempre nel 2016 consegue la qualifica di Coach presso la School of Coaching ICF – International Coach Federation- 4change di Monza Brianza. Tiene sessioni individuali di coaching tramite le quali aiuta le persone a predisporsi al cambiamento agevolando un processo di auto-apprendimento.
Conduce periodicamente laboratori di formazione esperienziale, laboratori e corsi di teatro di improvvisazione nelle scuole e in contesti socio-educativi in genere e da tempo impegnata nell’attività di formAttrice aziendale in tutta Italia (team building, comunicazione efficace, ascolto attivo, gestione dell’imprevisto e dello stress).